La quotidianità dell’ODV

Se conoscete la teoria ma volete approfondire gli aspetti pratici, questo è il percorso adatto a voi

 

Il corso inizierà il 20 ottobre fino al 22 dicembre ogni venerdì

Si sviluppa in 9 lezioni per un totale di 31,5 ore

Sono previste esercitazioni pratiche

In ogni lezione sarà presente un ospite esperto sull’argomento

Il corso si svolgerà in modalità mista (aula, diretta zoom e e-learning)

Direzione scientifica: Generazione 231

 

Descrizione

E’ possibile seguire il corso anche in modalità totalmente on line, la piattaforma rileverà le presenze in funzione dell’attestato finale, qualora il partecipante non riuscisse a seguire la lezione ‘in diretta’ può fare richiesta della registrazione. 

In ogni caso i partecipanti avranno sempre la possibilità di frequentare il corso anche in aula. 

 

Il corso di prefigge l’ambizioso obiettivo di offrire supporto operativo a tutti quei professionisti che operano nella materia di cui al D.Lgs n. 231/2001 e ricoprono incarichi di organismi di vigilanza. Il taglio pragmatico, infatti, permetterà di comprendere come gestire le attività tipiche dell’OdV e offrirà l’opportunità di confrontarsi con Colleghi, che ormai da anni, ricoprono incarichi di OdV all’interno di organizzazioni (piccole, medie e grandi imprese)pubbliche e private, operanti in diversi settori di business.

Per una migliore esperienza formativa si ritiene necessaria la conoscenza del D.Lgs. n. 231/2001.

venerdì 20 ottobre ore 14,30

MODULO 1

Valerio Silvetti

ospite: Avv. Margherita Pala

  • L’OdV nel D.Lgs 231/2001
  • L’OdV nelle altre normative e le richieste di attività e competenze nei bandi di gara: un solo incarico quanti cappelli
  • L’autonomia e il budget
  • L’indipendenza e i molteplici incarichi
  • La composizione dell’OdV e gli errori che si potrebbero rivelare fatali
  • La nomina e le prime attività di presa in carico

LESSON LEARNED

1. Capacità di indirizzare l’ente verso una corretta composizione dell’OdV

2. Come presentarci per costruire un rapporto costruttivo con le risorse aziendali

TEAMWORK

  • Analisi di tre organigrammi aziendali per proporre tre diverse composizioni dell'OdV
  • Scriviamo il verbale di nomina dell'OdV e il contratto di nomina

venerdì 27 ottobre ore 9,30 (solo on line)

MODULO 2

Armando Ottone

ospite: Alina Chiarotto

  • La formazione: come organizzarla e quali contenuti deve avere
  • L’aggiornamento del modello231: quando e come inviare input
  • La valutazione del rischio e la mappatura delle aree sensibili
  • Whistleblowing: ricezione, gestione e chiusura di una segnalazione

LESSON LEARNED

1. Approcciare un modello231 già realizzato e adattarlo alle novità e/o colmare le possibilità lacune

2. La sensibilità per trasmettere la sicurezza del canale whistleblowing

TEAMWORK

Esercitazione pratica

Gestiamo insieme una segnalazione

venerdì 3 novembre ore 9.00 (solo on line)

MODULO 3

Francesca Di Muzio

ospite: Maurizio Arena

  • Il rapporto con gli organi societari e gli organi di controllo;
  • L’attività dell’OdV in caso di reato
  • Le attività da svolgere nell’immediatezza del fatto di reato
  • Il ruolo dell’OdV nel processo penale
  • Le responsabilità dell’OdV

LESSON LEARNED

1. Come gestire le emergenze e gli alert

2. Come collaborare con i legali in caso di procedimento/processo penale231

TEAMWORK

Esercitazione pratica

Gestiamo insieme il mancato invio di flussi

venerdì 10 novembre ore 15

MODULO 4

Giulia Gioachin

ospite: Jacopo Perina

  • Le verifiche programmate
  • Le verifiche a sorpresa
  • Le riunioni dell’OdV
  • I verbali: dalla redazione all’archiviazione
  • La relazione annuale/semestrale
  • L’importanza dei flussi verso l'OdV
  • La gestione dei flussi non ricevuti

LESSON LEARNED

1. Come operare nelle attività ordinarie e in quelle a sorpresa

venerdì 17 novembre ore 14,30

 

MODULO 5

Gianvito Rizzini

Ospite: Raffaello Carnà

Le verifiche dell’OdV concernenti*:

  • I reati contro la pubblica amministrazione
  • I reati societari e finanziari
  • I reati informatici e diritto d’autore

* la struttura per reati implica l’ovvia considerazione di verificare le collegate aree di rischio

LESSON LEARNED

1. Come gestire le emergenze e gli alert

2. Come collaborare con i legali in caso di procedimento/processo penale231

venerdì 24 novembre ore 14,30

MODULO 6

Letizia Catalano

ospiti: Maurizio Ghezzi e Andrea Basso

Oltre a Maurizio Ghezzi (coordinatore polizia giudiziaria della Procura di Milano, già ospite nella precedente edizione) che spiegherà che tipo di indagini svolge la Procura quando si verifica un infortunio, parteciperà alla lezione anche il Dott. Andrea Basso, consulente aziendale in materia di salute e sicurezza sul Lavoro, nonché consulente della Procura per la valutazione dei Modelli 231 e dell’attività dell’OdV. Il Dott. Basso spiegherà sulla base di quali elementi è possibile valutare l’idoneità e adeguatezza del Modello 231 e l’attività dell’ODV e porterà anche un caso pratico in cui ha supportato la Procura di Milano nel l’effettuare questa analisi

Le verifiche dell’OdV concernenti*:

  • I reati in materia di impiego di cittadini irregolari
  • I reati in materia di salute e sicurezza sul lavoro

* la struttura per reati implica l’ovvia considerazione di verificare le collegate aree di rischio

LESSON LEARNED

1. I punti da attenzionare in sede di verifica dei reati/aree sensibili coinvolte

TEAMWORK

Come elaborare una check list in materia di salute e sicurezza sul lavoro

venerdì 1 dicembre ore 14,30

MODULO 7

Antonio Davide Mastrone

ospite: Pier Simone Ghislieri Marazzi

Le verifiche dell’OdV concernenti*:

  • I reati contro l'industria e il commercio
  • I reati in materia di ricettazione e autoriciclaggio
  • I reati in materia di ambiente

* la struttura per reati implica l’ovvia considerazione di verificare le collegate aree di rischio

LESSON LEARNED

1. I punti da attenzionare in sede di verifica dei reati/aree sensibili coinvolte

venerdì 15 dicembre ore 14,30

MODULO 8

Salvatore Calandra

ospiti: Enrico Pennacino e Valerio Rochira

Le verifiche dell’OdV concernenti*:

  • I reati tributari e doganali
  • I reati in materia di strumenti di pagamento alternativi al contante
  • I reati contro il patrimonio culturale

* la struttura per reati implica l’ovvia considerazione di verificare le collegate aree di rischio

LESSON LEARNED

1. I punti da attenzionare in sede di verifica dei reati/aree sensibili coinvolte

venerdì 22 dicembre ore 14,30

MODULO 9

Marianna Negro

Riunione dell’Odv: mettiamoci alla prova!

  • Prima riunione: elaborazione regolamento e verifica del MOGC
  • Redazione verbale incontro e segnalazione alla governance
  • Intervista, gestione infortunio, verifica ambiente, selezione personale, verifica violazione del modello, proposta applicativa di sanzione

TEAMWORK

Elaboriamo il regolamento, il verbale e la segnalazione alla Governance.

Docenti:

 

Valerio Silvetti

Riconosciuto “Esperto in materia di responsabilità degli enti ex D.Lgs. n. 231/2001” dall’Ordine degli Avvocati di Roma.

Professore a contratto presso l’Università degli studi della Tuscia e docente per master, corsi di alta formazione e presso la Scuola di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza. Autore di manuali, numerose pubblicazioni e articoli su riviste, anche on line, specializzate in diritto penale societario. È presidente e membro di OdV e DPO per P.A. e società di capitali.

 

Armando Ottone

Avvocato, iscritto all’Albo professionale degli Avvocati di Napoli, ha maturato esperienza in materia di diritto penale societario, con un focus specifico nelle tematiche afferenti al D. Lgs. 231/01, Anticorruzione e Trasparenza ai sensi della L. 190/2012 e GDPR ex Regolamento UE 2016/679.

Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università di Napoli “Federico II” di Napoli, ha conseguito il Master di specializzazione in “Compliance e prevenzione della Corruzione nel settore pubblico e privato” presso la Luiss Business School. Attualmente collabora con una Società di Consulenza aziendale specializzata di Sistemi di Controllo, Risk e Compliance.

 

Giulia Gioachin

Esercita la professione dal 2013 in sinergia con lo studio MGTM AVVOCATI ASSOCIATI di Ferrara, specializzato nei settori del diritto penale, civile e societario, all’interno del quale si occupa di consulenza e assistenza giudiziale in materia di responsabilità civile, di diritto penale della sicurezza del lavoro e di responsabilità amministrativa degli Enti ai sensi del D.lgs. 231/2001, assistendo le imprese nella redazione ed aggiornamento dei Modelli di organizzazione, gestione e controllo, oltre che nella successiva attività di formazione.

Dal 2019 consigliere della Camera Penale Ferrarese “Avv. Franco Romani”, per cui riveste anche il ruolo di Responsabile locale dell’Osservatorio 231 dell’Unione Camere Penali Italiane.

 

Francesca Di Muzio

Francesca Di Muzio, avvocato penalista, esperta in compliance 231, ricopre il ruolo di ODV in società private e partecipate dalla P.A. E’ professoressa a contratto di diritto e procedura penale presso la CDL in Psicologia clinico-giuridica Università IUSVE Campus di Verona. Ha pubblicato in materia di responsabilità penale degli enti contributi su riviste e quotidiani giuridici partecipando anche in qualità di relatrice a convegni, incontri e seminari sul tema.

 

Gianvito Rizzini

Gianvito Rizzini, avvocato del Foro di Lecce, esperto in governance di organizzazione di impresa. Assiste professionisti anche in procedimenti giudiziari in materia di diritto penale dell’economia e del lavoro pubblico sanitario. Si è laureato e specializzato in professioni legali a Parma mentre in Cattolica a Milano si è diplomato al master di II livello in diritto penale d’impresa, dopo aver vinto una borsa di studio per merito.

Si occupa prevalentemente di D. Lgs. 231/2001, protezione dati e terzo settore. Per le medesime materie svolge attività di formazione collaborando con enti accreditati. E’ OdV di importanti società del settore industriale, moda e formazione. Svolge incarichi di consulenza in materia di “privacy” e di DPO.

 

Antonio Davide Mastrone

L’avvocato Antonio Davide Mastrone si occupa di compliance aziendale; di redazione di modelli 231 e ricopre la qualifica di Presidente e membro di OdV di società operanti nel campo assicurativo ed energetico.

Dopo aver conseguito la laurea in Diritto Penale dell’Informatica presso l’università LUMSA di Roma ha continuato il proprio percorso formativo conseguendo un master di II livello presso la LUISS Guido Carli di Roma in Business & Company Law e successivamente ha conseguito la Laurea in Economia e Management presso l’Università Tor Vergata di Roma. Attualmente svolge la professione forense ed è iscritto all’albo degli Avvocati di Roma.

 

Letizia Catalano

Avvocato penalista, ha maturato elevata esperienza in materia di responsabilità amministrativa degli enti ex D. Lgs. 231/2001, salute e sicurezza sul lavoro e anticorruzione.

La sua attività riguarda, in particolare, l’assistenza ai clienti negli adempimenti previsti dal D. Lgs. 231/2001, inclusa la predisposizione dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001 e la partecipazione, in qualità di componente, agli Organismi di Vigilanza di società operanti in diversi settori industriali.

Svolge inoltre attività di assistenza giudiziale a favore di clienti, sia persone fisiche che giuridiche.

 

Salvatore Calandra

Avvocato penalista, iscritto dal 2003 all’Albo degli Avvocati di Genova, si occupa di tutte le problematiche inerenti la materia penale ed è abilitato al patrocinio nanti le Giurisdizioni Superiori. Laureatosi presso l’Università degli Studi di Catania, ha iniziato l’attività forense presso diversi studi legali, specializzati in materia penale, nella città di Genova.

Durante l’attività lavorativa l’Avv. Calandra ha frequentato diversi Corsi di specializzazione in Legal Banking (presso Captha), Risk Assessment e Controllo Interno (SDA Bocconi) ed un Master di secondo livello in Compliance e Prevenzione della Corruzione nei settori pubblico e privato (presso la LUISS Guido Carli, con votazione 110/110). Oltre alla consulenza legale “classica” e al contenzioso (innanzi a tutte le Autorità Giudiziarie), si occupa di consulenza alle imprese in materia di Risk Management e Compliance con riferimento alla normativa anticorruzione e responsabilità degli enti (231/2001). Oltre a ricoprire la carica di Organismo di Vigilanza in diverse società, cura la predisposizione e l’aggiornamento dei modelli organizzativi di gestione e controllo ex D.Lgs. 231/2001 (responsabilità amministrativa degli enti).

 

Marianna Negro

È iscritta all’Ordine degli Avvocati di Venezia dal 2008. E' socia della Camera Penale Veneziana. Si occupa di diritto penale d’impresa, con particolare esperienza giudiziale e stragiudiziale in materia di diritto dell'ambiente, di sicurezza del lavoro, di reati contro la pubblica amministrazione, di responsabilità amministrativa degli Enti e Modelli Organizzativi ex D.Lgs. n. 231/2001, dei quali cura la redazione, l'adozione ed il relativo aggiornamento. Svolge il ruolo di Presidente e componente di Organismi di Vigilanza per Enti pubblici e privati. Offre consulenza alle imprese nell'ambito della compliance legale, con particolare riferimento al sistema di deleghe e procure adottate ed ai sistemi di certificazione volontaria. Svolge attività di formazione nelle materie di competenza.

 

 

Ospiti

 

Avv. Maurizio Arena

Esperto 231, Presidente e membro di Organismi di Vigilanza in primarie società, anche multinazionali

 

Avv. Valerio Rochira

Avvocato, consulente aziendale, con esperienza nell’amministrazione di società anche estere. Consulente di organismi di vigilanza, di organi controllo e di procedure concorsuali. Pubblicista in materia di diritto penale, diritto processuale penale, con particolare riguardo al diritto penale dell’economia. Autore di opere monografiche, di saggi e articoli su riviste scientifiche nazionali. È docente di diritto penale d’impresa presso la L.U.M.S.A. di Roma, coordinatore scientifico della rivista RDPI e partecipa ai lavori della commissione di diritto penale dell’economia tenuta dall’ODCEC di Roma.

 

Raffaello Carnà

Dottore Commercialista e Revisore Legale, è docente in corsi universitari e di formazione professionale. Docente dell’Università di Milano-Bicocca nel Master Amministrazione, Controllo e Accounting nonché dell’Università LUISS Business-School nel Master Executive Program in Compliance Management (già MACOM). È autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Presidente e componente di Organismi di Vigilanza, nonché consulente del Tribunale in materie connesse alla professione di Dottore Commercialista. Ha specifiche competenze in tema di analisi ed implementazione di sistemi di controllo interno, nonché di profili organizzativi, deleghe e procure, in ambito 231. È consulente tecnico di parte in procedimenti penali promossi ai sensi del D.lgs. 231/2001. E’ componente del Consiglio Direttivo di AODV231, membro della Commissione Compliance Aziendale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

 

Dr.ssa Alina Chiarotto

Responsabile Normativa Indiretta, Ethics e ESG Iccrea Banca

 

Avv. Jacopo Perina

Compliance Officer, membro interno OdV Gruppo Bauli

 

Ing. Pier Simone Ghislieri Marazzi

Partner M&IT Consulting, Ingegnere gestionale esperto di sistemi di gestione integrati qualità, sicurezza e ambiente e componente Organismi di Vigilanza

 

Dr Maurizio Ghezzi

Coordinatore della Polizia Giudiziaria di Milano
Avv. Enrico Pennacino, esperto di internazionalizzazione e diritto doganale

 

dott. Andrea Basso

Consulente aziendale in materia di salute e sicurezza sul Lavoro, nonché consulente della Procura per la valutazione dei Modelli 231 e dell’attività dell’OdV

 

Avv. Margherita Pala

Avvocato penalista del Foro di Firenze (Studio Legale Taddeucci Sassolini) con competenze in materia di responsabilità da reato degli enti ex D.lgs 231/2001 e Compliance aziendale.
Presidente e componente di organismi di Vigilanza; già Amministratrice indipendente e presidente di comitati rischi all’interno di società quotate.
Socio AODV (Associazione dei Componenti degli Organismi di Vigilanza ex D.lgs. 231/2001)
Ha frequentato, nel corso dell’anno 2022, il Master “la quotidianità dell’OdV” conseguendone il relativo attestato.
Si occupa, altresì, di difesa degli Enti nel procedimento penale.
E’ componente della Commissione per la verifica del corretto funzionamento della giurisdizione penale dell’Ordine degli Avvocati di Firenze.

Generazione 231 nasce da una collaborazione spontanea, fresca e genuina di giovani professionisti, gran parte avvocati, provenienti da tutto il territorio nazionale che, quasi per caso, si sono trovati a confrontarsi sulle tematiche connesse alla responsabilità da reato delle organizzazioni complesse, soprattutto imprese.

 

I fondatori hanno avuto modo di incontrarsi a partire dal 2020 prevalentemente sulla piattaforma web Linkedin commentando notizie e scambiandosi opinioni a margine di eventi on line. Occasioni in cui hanno condiviso riflessioni sull’applicazione del D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231, normativa che permea e attraversa una pluralità di cruciali tematiche riguardanti la “compliance”.

Il corso è a numero chiuso, massimo 20 partecipanti.

Per sapere se ci sono ancora posti disponibili e conoscere la quota di iscrizione compilare il modulo qui sopra o scrivere a medichini@medichini.it o compilare il modulo qui di seguito. 

Specificare se si appartiene a Generazione231 o altri enti in convenzione

Per l’iscrizione o per maggiori informazioni compilare i campi qui di seguito. Verrà ricontattato dalla nostra redazione con tutte le informazioni richieste. 

Invia richiesta maggiori informazioni